,

Piastra per capelli: guida all’uso corretto

Alzino la mano tutte quelle che combinano pasticci oppure non sono sicure su come usare la piastra per capelli! Vi ho viste, siete in molte, e allora vediamo insieme una piccola guida, ricca di suggerimenti e consigli per l’acquisto di questo importante strumento per lo styling!

E vedrai che in poche mosse avrai capelli lisci, lucenti e perfetti senza bruciarti.

Piastra per capelli: come sceglierla e quale comprare

Nei supermercati e nei punti vendita dedicati all’elettronica gli scaffali sono pieni di tantissimi tipi diversi di piastra per capelli, dalla più economica alla più tecnologica. Senza dover per forza acquistare uno strumento professionale è sempre meglio acquistarne una di media fascia, non troppo a basso costo e possibilmente di un marchio conosciuto. Meglio evitare “cineserie” o comunque articoli di dubbia provenienza, dobbiamo usarla sui capelli e deve essere sicura!

La più consigliata è quella con le piastre in ceramica che non bruciano la chioma e la lucidano in modo naturale. Le ultime versioni contengono tormalina oppure ioni attivi che vanno ad idratare senza rendere le punte meno stoppose. Evita quelle tutte in acciaio soprattutto se hai capelli molto fini, costano un po’ meno ma sono molto aggressive.

Prima di scegliere quella che ti piace di più come colore o forma prova a maneggiarla, nei punti vendita hanno sempre un campione dimostrativo fuori dalla confezione, in questo modo potrai toccarla e scoprire se ti viene facile utilizzarla, soprattutto se sei mancina.

Ed infine occhio alla temperatura: devi poterla regolare in base alle tue esigenze e soprattutto sarebbe consigliabile che non superi i 200 gradi.

E ora che hai comprato la tua piastra per capelli preferita, vediamo insieme come usarla!

Leggi anche: Impacco per capelli fai da te

Guida all’uso corretto della piastra per capelli

La prima cosa importante da sapere per un uso corretto della piastra per capelli è che va utilizzata sulla capigliatura perfettamente asciutta. E non dimenticare di pettinarli benissimo e sciogliere ogni nodo prima della stiratura, altrimenti li spezzerai tutti.

Se hai capelli particolarmente ricci, mossi o spessi cerca prima di dargli una sistemata con il phon e spazzola. Non devi certo essere precisa come un parrucchiere, ma questo ti renderà sicuramente più agevole l’uso successivo di questo strumento.

A questo punto se hai molti capelli, legali con un pinzone o fermali con dei beccucci d’oca creando una “cipolla” molto alta da cui prelevare delle piccole ciocche, non più spesse di due o tre dita, pettinale e passa la piastra per qualche secondo aiutandoti con un pettinino per non bruciarti.

Scopri anche: Come far durare di più la tinta dei capelli

Come lisciare bene i capelli: ecco come procedere

Per un risultato ottimale non devi avere fretta. La piastra per capelli deve scivolare lentamente restando non più di qualche secondo a contatto con la chioma. Per evitare di bruciarti tieniti lontana dalla radice e dal cuoio capelluto e attenzione a non toccare con il metallo caldo la parte vicina alle orecchie o alla fronte. Questo strumento può lasciarti delle brutte scottature!

Procedi allo stesso modo per tutto il resto della testa, sempre prelevando piccole ciocche e fermando quelle già trattate con un becco d’oca o una forcina. Se il risultato al primo passaggio non ti soddisfa fanne un secondo, ma della durata più breve per evitare un eccessivo stress.

Al termine della stiratura pettina bene tutta la chioma e applica un olio idratante o un gel ai semi di lino per reidratare il bulbo e per renderlo ancora più lucido e brillante.

Un piccolo consiglio: se hai un ciuffo o la frangetta non applicare prodotti aggiuntivi perchè altrimenti rischi di appesantirli e di ritrovarteli “sporchi” il giorno dopo.

E ora sarai pronta per uscire  e i tuoi capelli saranno lisci, perfetti e soprattutto sani e non rovinati dall’eccessivo calore o dall’uso errato della piastra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Impacco per capelli fai da te

Extension capelli, tutto quello che devi sapere