,

Pulizia del viso fai da te: come fare la pulizia a casa

pulizia del viso fatta in casa

La pulizia del viso è una coccola fondamentale per la bellezza ed il benessere della pelle. Grazie ad una pulizia accurata puoi prevenire ed eliminare le imperfezioni e rendere la pelle del viso più luminosa!

Come fare la pulizia del viso in casa

Possiamo fare un trattamento di pulizia anche a casa, con i mezzi che abbiamo a disposizione, prendendo spunto dai consigli della nonna! Il primo passo per una buona pulizia del viso, esattamente come accade quando andiamo dall’estetista, è la detersione.

Prepara la pelle partendo dalla detersione

La detersione del viso deve essere fatta con un prodotto delicato (no ai detergenti troppo aggressivi) che ci consente di eliminare il sebo in eccesso ed eventuali residui di trucco.

Aiuta i pori della pelle a dilatarsi

Dopo aver lavato accuratamente il viso con un detergente delicato, dobbiamo far si che i pori della pelle si dilatino. Possiamo farlo utilizzando una sauna facciale domestica, proprio come facevano le nostre nonne: riempite una bacinella di acqua calda, avvicinate il viso alla bacinella – senza toccare l’acqua altrimenti potreste scottarvi! – e coprite la testa con un asciugamano. Cercate di resistere per circa 10 minuti.

Leggi anche: Maschere per il viso: scopriamole insieme

Più i pori della pelle saranno dilatati, maggiore sarà la sua capacità di assorbire completamente i trattamenti successivi. Se preferite, in commercio sono disponibili delle saune facciali economiche che potrete utilizzare per questo scopo una volta al mese circa.

Se la sauna facciale domestica proprio non fa al caso vostro, passate per alcuni minuti una spugnetta inumidita con acqua calda sul viso; il risultato non è proprio lo stesso, ma i pori del viso si apriranno comunque!

Questo è il momento per eliminare i punti neri!

Quando i pori del viso sono ben dilatati, è facile eliminare punti neri e comedoni: i punti neri sono quei puntini scuri situati solitamente sul naso e, in alcuni casi, anche sulla fronte. Indossate un paio di guanti (sterili) in lattice e premete leggermente la pelle intorno al punto nero per farli fuoriuscire. La stessa cosa può essere fatta con i comedoni, se ad una leggera pressione fuoriescono. Mai e poi mai schiacciare fino a far uscire del sangue! Potrebbero restarvi delle piccole cicatrici sul viso!

Terminata questa operazione, che serve a rendere l’aspetto della pelle più sano e luminoso, passate sul viso una spugnetta umida e procedete con la stesura di una maschera viso da applicare in base alle vostre esigenze. Trascorso il tempo di posa della maschera viso, pulite la pelle con una spugnetta inumidita per eliminare ogni residuo di cellule morte e della maschera stessa. Se preferite, al posto di una maschera, potete anche applicare uno scrub viso fai da te da massaggiare per alcuni minuti. Lo scrub è molto utile in caso di pelli acneiche e/o con punti neri.

Stendi la crema: scegli il trattamento più idoneo per te!

La pulizia del viso fatta in casa non può che terminare con la stesura di una buona crema idratante, anche questa scelta in base al vostro tipo di pelle. Le creme non sono tutte uguali e devono essere sempre acquistate in base ai bisogni della pelle: creme idratanti, creme opacizzanti, crema da giorno e da notte. Applicate quella che fa per voi e godetevi una pelle pulita, sana e morbidissima|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

maschere viso

Maschere per il viso: scopriamole insieme

Maschera al cetriolo fai da te

Maschera viso per pelli secche fai da te