,

Cipria fai da te

Lo sai che puoi risparmiare realizzando con le tua mani una cipria fai da te? Se ami produrre da sola i cosmetici per la tua bellezza, amerai questo trucco facile per realizzare una cipria leggera per fissare il tuo trucco.

Come fare una buona cipria in casa

Se ami i cosmetici fai da te, preprarati a realizzare la tua cipria personalizzata trasparente o colorata, in base alle tue preferenze.

La cipria è un prodotto indispensabile per il nostro make up: aiuta a prevenire la pelle lucida (se hai la pelle grassa leggi qui) ed è un valido aiuto nel far durare più a lungo il nostro trucco. Leggermente colorata, ci aiuta a realizzare delle sfumature più leggere di un fard.

Per realizzare una cipria fai da te, dovrai procurarti un piccolo contenitore vuoto (magari quello di una vecchia cipria terminata) e dell’amido di riso o amido di mais che puoi acquistare in erboristeria ad un prezzo di circa 5 euro per 500 grammi di prodotto.

L’amido di riso ha una naturale proprietà disinfiammante ed è un illuminante per la pelle; è particolarmente indicato quindi per pelli miste o grasse con tendenza acneica. A differenza del talco, questi prodotti aiutano ad assorbire il sebo senza ostruire i pori della pelle. per questo motivo questo tipo di cipria è sconsigliata per chi invece ha la pelle del viso secca.

Preparazione della cipria

Versa l’amido di riso o di mais nel contenitore che hai preparato e, se vuoi realizzare una cipria colorata, puoi aggiungere qualche pigmento di colorante alimentare oppure i residui di un ombretto giunto al termine (nelle tonalità del rosa o marrone, a seconda della tua pelle). Fai attenzione a mescolare a lungo le polveri che avrai scelto, in modo da ottenere una cipra dal colore uniforme. Se invece preferisci una cipria incolore, non aggiungere nulla al tuo preparato. La cipria sarà subito pronta all’uso!

Potrebbe piacerti anche: Scrub labbra fai da te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come funziona la dieta a zona

Dermatillomania: grattarsi sempre il viso