,

Tatuaggio sopracciglia: quando è indicato farlo?

Avere le sopracciglia sempre in ordine è uno degli aspetti fondamentali per un make up perfetto. Le amanti del trucco e le donne più perfezioniste sanno bene quanta attenzione vada dedicata a questa parte del viso. Delle sopracciglia curate possono cambiare completamente l’aspetto del nostro viso!

Ma quando si è sempre di corsa, diventa difficile stare dietro a questa spietata caccia al pelo fuori posto! Ed in questi casi, potrebbe venire in nostro aiuto il tatuaggio estetico.

Tatuaggio per sopracciglia: ecco quando farlo

Le sopracciglia tatuate sono una vera manna dal cielo, utilizzata sempre più spesso dalle donne che hanno dichiarato guerra alla peluria fuori posto. Il tatuaggio ci permette di essere sempre in ordine dedicando pochissimo tempo alle sopracciglia.

Questo metodo è utilizzato in ambito cosmetico anche da chi ha pochi peli sulle sopracciglia (o non he ha proprio) ad esempio a seguito di un forte stress o cure anti tumorali come la chemioterapia.

Ritrovarsi senza sopracciglia può essere veramente traumatico; ma grazie al tatuaggio semipermanente possiamo ritrovare la gioia e la serenità di un viso sempre in ordine senza troppa fatica.

Le sopracciglia tatuate possono essere eseguite esclusivamente da personale autorizzato che effettuerà il tatuaggio all’insegna dell’igiene e della sicurezza.

Come viene fatto il tatuaggio permanente delle sopracciglia?

Il trucco permanente può essere applicato su sopracciglia, labbra, occhi e bocca e consiste nell’inserimento nella cute di pigmenti di colore fissati nella pelle attraverso un ago, esattamente come avviene per i tatuaggi classici. Questa tecnica al giorno d’oggi è sempre pià utilizzata in ambito cosmetico per correggere piccoli difetti o cicatrici.

Il tatuaggio permanente delle sopracciglia è utile per correggere piccoli difetti, definire al meglio l’arcata o rimediare alla carenza di peli che possono essere irregolari o del tutto inesistenti.

La seduta di trucco si suddivide in 3 fasi molto importanti:

  • Una seduta di prova, dove l’esperta ci fornisce dei consigli e studia il nostro viso per trovare la forma delle sopracciglia più idonea ai nostri lineamenti
  • Una seduta con delle linee di riferimento
  • Realizzazione vera e propria del tatuaggio

Generalmente il professionista applica una pomata con un leggero anestetico per ridurre al minimo il dolore causato dall’ago, lasciando alla cliente solo una sensazione di fastidio. La sensazione di dolore chiaramente è una cosa del tutto soggettiva e personale. Sarà la vostra soglia di dolore a decidere se questo trattamento sarà sopportabile o meno.

Le cure post-tatuaggio prevedono l’applicazione di vaselina o crema per mantenere la parte trattata morbida ed evitare la formazione di crosticine, che potrebbero alterare la pigmentazione del tatuaggio permanente delle sopracciglia.

Generalmente, prima di potersi definire soddisfatti del trattamento, occorre aspettare circa 10 giorni durante i quali le sopracciglia saranno un pò gonfie e dolenti. Passato questo periodo, finalmente potremo godere appieno del risultato ottenuto!

Note finali: siete sicure di volerlo fare?

Anche se i vantaggi che offre questo trattamento estetico sono numerosi, vogliamo ricordarvi che si tratta pur sempre di un tatuaggio permanente che non potrà essere rimosso se non con un trattamento al laser molto costoso e doloroso.

Prima di pensare ad un trattamento di questo genere, proviamo a ricavare un pò più di tempo per noi stesse. Lo sai cosa puoi fare per te in soli 15 minuti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimedi casalinghi per pori dilatati

Cos’è il trucco semipermanente?