,

Sorridi, che fa bene!

In America le aziende sono sempre più improntate a ricercare i metodi per abbattere la crisi economica ed aumentare la produttività. Una delle soluzioni adottate di recente è imporre ai propri dipendenti di sorridere; è dimostrato che infatti la mancanza di sorriso negli addetti alle vendite o in qualsiasi altra mansione, faccia perdere profitto. La maleducazione genera perdite di denaro.

A causa dei malumori, dei licenziamenti, del clima di tensione che si respira nelle industrie e negli uffici del paese dello Zio Sam, i dipendenti diventano più scorbutici, più inclini ad atteggiamenti meno educati e più sensibili ad eventuali comportamenti poco carini nei loro riguardi: da un sondaggio del Wall Street Journal è emerso che bel il 96% degli impiegati americani sostiene di essere stato vittima di comportamenti scorbutici in ufficio.

Tutto questo ” tenere il broncio” fa, pero’, mancare denaro alle aziende: si stima che Cisco Systems per colpa della maleducazione dei suoi dipendenti abbia perso più di otto miliardi in produttività e profitti.

Smiling emoticon

 

Leggi anche: Un centesimo che vale 2500€, leggi quale

 

Il rimedio? Invitare a sorridere! Diventato quasi un diktat da parte dei manager, l’invito alla civiltà, alle buone maniere e alla cortesia si esprime in vari modi: dall’albero a cui appendere i nomi dei colleghi più calorosi ai bigliettini lasciati nelle postazioni di lavoro, sino ad arrivare all’organizzazione di concerti ed eventi per i propri dipendenti.

C’è anche chi ha deciso di rendere gli orari di lavoro più flessibili oppure hanno creato un ufficio apposta che si occupa di fare gli auguri ai lavoratori per le loro ricorrenze, come ha fatto la Southwest Airlines.

E se proprio il dipendente non riesce a sfogare la sua rabbia, è vietato farlo in pubblico.  La compagnia Louisiana’s Ochsner Health System ha creato delle “Safe Zone” in cui la persona che si sente irritata oppure deve sfogare la sua ira puo’ farlo contro un muro, in un’apposita area predefinita, ovviamente lontana dal pubblico.

Follia americana? Puo’ darsi, ma in fondo, sorridere, non costa nulla, non trovate?

Fonte: http://www.lastampa.it/2013/09/04/societa/il-diktat-nelle-aziende-usa-sorridere-la-maleducazione-fa-perdere-soldi-YWqRxUgI3PhJm5W2BZCIEO/pagina.html

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come preparare il corredo per l’asilo

Nail Art per Halloween: 5 tutorial per unghie spaventose