,

Rimedi per evitare le scottature del sole

Sei amante della tintarella e sogni un colorito bronzeo, ma alla fine ti ritrovi color “gamberetto alla grigia” a causa delle scottature del sole? Ecco a te qualche consiglio sui rimedi per evitare questi spiacevoli problemi e alleviare le sofferenze causate dall’eccessiva esposizione ai raggi UV.

Rimedi per evitare le scottature del sole:

Purtroppo esporsi eccessivamente ai raggi del sole ha i suoi rischi: se stai leggendo questo articolo è perchè, molto probabilmente, hai spesso riscontrato il problema delle scottature e sei alla ricerca dei metodi e dei consigli per evitarle. Non resta allora che vedere insieme le buone pratiche da seguire!

Il giusto fattore di protezione: non credere a chi ti dice che se metti la crema solare con filtro alto non ti abbronzi! Non è assolutamente vero: i fluidi con protezione alta rallentano un pochino la tintarella, ma questo perchè proteggono la tua pelle dai raggi UV, i responsabili delle scottature. Ogni crema ha un numero che indica il livello di protezione, scegli quella giusta per te seguendo questa tabella e, nel caso in cui fossi in dubbio, acquista sempre quella più alta.

  • Capelli biondi o rossi, pelle lattea e chiarissima: fattore 50 o 50 +
  • Capelli biondi o castano chiaro con pelle chiara: da 30 a 50
  • Bionde scure con pelle sensibile o chiara: da 30 a 50
  • Castane con pelle media o olivastra: da 30 a 15 a seconda dell’incarnato
  • Pelle molto scura, già abbronzata e capelli scurissimi: fattore 10, ma solo se non ci sono particolari problemi di sensibilità

Abbronzatura graduale, non esagerare: ricordati che i primi giorni dopo l’inverno sono i più delicati in quanto la pelle ha bisogno di riabituarsi al sole. Esponiti gradualmente e utilizzando un SPF più alto da abbassare dopo circa 4-5 giorni di esposizione.

Le ore giuste: non farti prendere dalla fretta di doverti abbronzare subito e con velocità! Prendere la tintarella nelle ore centrali della giornata, quelle più calde, non è assolutamente consigliabile anche per i danni a lungo termine che i raggi ultravioletti potrebbero causare alla tua pelle. Evita, quindi, di prendere il sole dalle 11 alle 16.

Leggi anche: Abbronzatura spray: guida

Riapplicala ogni 2 ore: la crema solare va riapplicata sulla pelle ogni due ore e ogni volta che ti sei fatta il bagno o la doccia. Anche se sul flacone c’è scritto che sono resistenti all’acqua è sempre meglio attendere di essersi asciugate e ristenderne un velo, soprattutto sulle spalle, schiena, orecchie, piedi e in tutte quelle parti che sono più propense alle scottature.

Inoltre è sempre meglio passarla sulla pelle mezz’ora prima dell’esposizione in modo che il filtro possa agire correttamente prima di entrare in contatto con l’azione dei raggi solari. Se quindi commetti il classico errore di applicarla in spiaggia, da oggi cambia questa tua abitudine perchè potrebbe proprio essere questo il motivo per cui ti scotti!

Betacarotene: l’amico dell’abbronzatura

Per favorire un bel colorito uniforme, dorato, ma senza scottarti è bene consumare moltissimi cibi che contengano betacarotene, elemento contenuto in ortaggi e frutta “arancioni” che stimola la produzione di melanina.

Leggi anche: I cibi amici dell’abbronzatura

Ma oltre ad aiutarci a raggiungere il nostro livello di abbronzatura ideale, questo elemento tutto naturale ha anche azione antiossidante e protettiva per la pelle. Infatti la aiuta a proteggersi dall’invecchiamento cutaneo e dall’azione dei raggi UV.

In caso di accertata iper sensibilità solare, alcuni medici consigliano di assumere un mese prima dell’esposizione gli appositi integratori. Ma non farlo di tua iniziativa, vanno prescritti da un dermatologo o comunque da uno specialista solo in caso di estrema necessità.

Seguendo scrupolosamente questi consigli e acquistando il prodotto giusto senza la paura che impedisca la tintarella riuscirai ad evitare le scottature del sole, soprattutto durante i primi giorni, i week end fuori porta e le tue scampagnate primaverili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come preparare la pelle per l’abbronzatura

Come eliminare le occhiaie