,

Quello che le donne non sopportano… di lui!

L’uomo, questa figura bizzarra della quale la donna a quanto pare non riesce proprio a fare a meno. Tuttavia, nei rari momenti di lucidità, ogni ragazza, giovine signora e attempata moglie mette a fuoco un tot di cose del suo compagno delle quali farebbe volentieri a meno, anzi, che letteralmente non sopporta.

I fondi di bottiglia. L’uomo ha la capacità di bere a canna dalla bottiglia e lasciarci quel fondo sciabordante, quel dito di acqua, succo o latte che gli permette di evitare il noioso passaggio del “butto-il-vuoto-e-metto-il-pieno”. La donna convivente di questo risparmiatore di ultime gocce apre il frigo e adocchia ottimisticamente la bottiglia immaginandosi numerosi sorsi di fresca bibita, e invece così purtroppo non è.

La semina degli abiti. Quando l’uomo si spoglia, l’esito della manovra è sempre difficile da pronosticare: felpe su sedie, jeans su divani, calzini sporchi ben nascosti e individuabili solo grazie alla traccia odorifera. La donna passa, strabuzza gli occhi e raccoglie come una mondina d’altri tempi. A nulla è valso comprare un cesto dei panni sporchi più grande del bagno stesso… illusa.

Assoli di naso. Le prime notti, sarà per il mix di emozioni e sentimento e fors’anche di sonno arretrato, non ci si accorge di niente. E’ solo dopo, che bizzarri rumori molesti iniziano a bucare la cortina del nostro sonno. Sbuffate, sonore russate, fischi, colpi di tosse e schiarite di gole: non c’è pace per la donna dal sonno leggero se accanto a lei riposa un uomo…

La telecronaca dell’esperto. E’ un assioma: qualsiasi uomo davanti a una partita di calcio alla TV sarà sempre più abile ed esperto anche dell’allenatore più blasonato. La partita di per sè non sarebbe questa grande agonia: sono le urla dello spettatore in prima fila a essere insostenibili.

Il passaggio dello tsunami. Uomo+doccia, combinazione potenzialmente catastrofica. L’uomo non è capace di lavarsi e asciugarsi nei confini stabiliti dalla civiltà: l’acqua trabocca da doccia, vasca e lavabo; il sapone arriva fino al soffitto; e la quantità di asciugamani mediamente impiegata da un uomo per asciugarsi basterebbe a prosciugare il Nilo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *