,

Piante antizanzare: scopri quali sono

Le zanzare sono sicuramente uno degli aspetti meno graditi dell’estate. Oltre ai prodotti in commercio, esistono diverse piante antizanzare che, posizionate in terrazzo o sul balcone, possono aiutarci a tenere lontani questi fastidiosi insetti. Scopriamo insieme quali sono le più efficaci!

Piante antizanzare: le più efficaci

Anche se non sei una grande esperta di giardinaggio o non sei famosa per il tuo pollice verde, le piante anti zanzare più efficaci sono anche piuttosto semplici da curare e non richiedono una grande esperienza nel settore.

Ti basterà acquistare un vasetto da posizionare in balcone, sul terrazzo oppure nel giardino per poter beneficiare del loro effetto repellente senza dover spendere troppi soldi per l’acquisto di sistemi specifici o di prodotti chimici che potrebbero risultare dannosi per la salute e dispendiosi.

La Citronella:

La citronella è sicuramente uno dei rimedi naturali più conosciuti e funzionali. Utilizzata anche in moltissimi prodotti in crema, lozione e spray, permette di tenere lontane le zanzare in maniera efficacissima.

Si coltiva in vaso, va annaffiata regolarmente circa una volta al giorno durante la stagione estiva. Dato che teme molto il freddo d’inverno andrebbe posta all’interno, soprattutto qualora la temperatura scendesse sotto gli zero gradi.

Molto bella anche sotto l’aspetto ornamentale, sprigiona un profumo agrumato molto piacevole per gli umani, ma odiato dagli insetti.

La lavanda: profumata e repellente

Anche la profumatissima lavanda è un ottimo repellente per le zanzare e per le mosche, che detestano il suo aroma.

Si coltiva facilmente in vaso e può essere impiegata anche per profumare gli ambienti, creare sacchettini per i cassetti e realizzare prodotti cosmetici casalinghi.

La sua essenza si presta molto bene anche per produrre delle lozioni fai da te da applicare sulla pelle contro le punture degli insetti.

Il geranio: la classica pianta da balcone

Tipica pianta ornamentale per davanzali e balconi, il geranio possiede proprietà antizanzare ed è un ottimo rimedio naturale per allontanare gli insetti di varie specie.

Richiede molto sole e teme molto il freddo ma, a parte questo, non richiede particolari cure a parte la consueta innaffiatura. Decorativo e colorato, da questo fiore si estrae anche un olio essenziale molto efficace per varie problematiche della pelle. Scopri come prendertene cura al meglio leggendo questi articoli.

Oltre alla citronella, alla lavanda e al geranio sono molte altre le piante antizanzare: tra queste troviamo anche la calendula, l’erba gatta e la verbena, indicata anche per la creazione di infusi e tisane naturali.

Nel caso in cui decidessi di acquistarne una, ricordati di prestare attenzione alle infezioni da parassiti: leggi i nostri consigli su come eliminare in maniera naturale i pidocchi dalle piante e tutti gli altri contenuti dedicati al giardinaggio, dedicati anche ai meno esperti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *