,

Occhi stanchi? La soluzione in uno spray

Capita spesso, soprattutto dopo una giornata di lavoro al computer che i primi a “cedere” siano i miei occhi, magari proprio quando mi è impossibile staccare la spina per un po’.

Stress, smog e aria condizionata non fanno altro che aggravare la situazione: a fine giornata mi capita infatti di provare troppe volte la fastidiosa sensazione di avere occhi stanchi, appesantiti e vittima di pruriti e pizzicori. Cosa fare e soprattutto come tornare velocemente alla normalità?

 

La secchezza oculare è un problema comune e sempre più diffuso date le numerose sollecitazioni “negative” che offriamo ai nostri occhi: ma tra imbottigliamenti nel traffico, tour de force davanti a uno schermo e lenti a contatto a “presa stagna” non sempre c’è la possibilità di porre rimedio velocemente attraverso l’uso delle lacrime artificiali.

Per questioni pratiche è infatti necessario “il momento giusto” per applicarle: quasi impossibile farlo, ad esempio, se non abbiamo con noi uno specchietto (e quando mai mi ricordo di avere uno specchietto in borsa?!) e magari dobbiamo dire addio al make up tanto curato. Quante volte poi abbiamo sprecato preziose gocce nel vano tentativo di centrare l’occhio?

Opticalm lipomyst ci offre una pratica soluzione a questo antipatico problema: grazie alla furba applicazione spray ci permette infatti di donare immediato sollievo ai nostri occhi stanchi e colpiti da secchezza oculare.

L’applicazione avviene ad occhi chiusi e non è necessario togliere le lenti a contatto o struccarsi. Davvero un’innovazione interessante!

Grazie alla sua speciale composizione di liposomi basterà infatti spruzzare opticalm lipomyst sulle palpebre chiuse: le componenti del prodotto si diffonderanno rapidamente dalle palpebre al bulbo oculare grazie al semplice e naturale movimento di apertura e chiusura.

La carenza di lipidi fa infatti sì che le lacrime evaporino troppo in fretta:  opticalm lipomyst agisce proprio integrando il film lipidico che riveste i nostri occhi.

E se vorrete essere carini con i vostri colleghi potrete tranquillamente prestargli il vostro spray: il prodotto va spruzzato a una distanza di circa 10 cm dagli occhi, quindi nessun contatto diretto e addio rischio di infezioni!

Praticità e sollievo immediato a colpo d’occhio! Continuerò a dimenticare lo specchietto da borsa, ma sarà impossibile non avere sempre con me opticalm lipomyst!

Vuoi saperne di più?

Guarda il video!

 

 

Articolo sponsorizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *