,

Le proprietà del latte di soia

Il latte di soia è una bevanda vegetale che spesso viene utilizzata al posto del più comune latte vaccino sia dagli intolleranti, sia dai vegani. Tuttavia possiede moltissime proprietà benefiche che lo rendono un alimento adatto anche a chi non ha particolari ristrettezze alimentari. In questo articolo scopriremo insieme tutte le proprietà e i benefici del latte di soia!

Latte di soia: il benessere dalla natura

Il latte di soia possiede un’incredibile quantità di proprietà benefiche per la salute che aiutano a mantenere in forma tutto l’organismo. Sarebbe quindi consigliabile inserirlo nella propria alimentazione, anche se non si è vegani o non si soffre di intolleranza al lattosio.

L’azione sul colesterolo, l’apparato grastrointestinale e la glicemia:

Questa bevanda vegetale non solo è priva di colesterolo (al contrario del latte vaccino), ma è in grado anche di contrastarne l’accumulo grazie alla presenza di una buona quantità di grassi insaturi, ossia grassi “buoni” amici del nostro corpo.

Inoltre ha un basso indice glicemico, questo vuol dire che può essere assunto anche dai diabetici in quanto non va ad aumentare il valore degli zuccheri del sangue. Ovviamente in questo caso occorre consumare latte di soia non zuccherato, naturale. E’ anche privo di glutine il che lo rende adatto all’alimentazione dei celiaci.

Oltre a liberare le arterie dai grassi cattivi e ad avere poco zucchero, il latte di soia aiuta anche a riportare il benessere nell’apparato gastrointestinale aiutando la flora batterica a rigenerarsi e alleviando i sintomi del reflusso gastro-esofageo.

Leggi anche: Intolleranze alimentari: quali sono i sintomi

Amico delle donne:

Il latte di soia contiene isoflavonoidi, elementi che nelle donne aiutano a contrastare i sintomi tipici della menopausa come vampate di calore, sbalzi di umore, aumento di peso.  Grazie alla presenza di vitamina K aiuta a prevenire l’osteoporosi.

Questi preziosi alleati delle donne aiutano anche a combattere la ritenzione idrica e a far splendere pelle e capelli: infatti coadiuvano la formazione di nuove cellule aiutando la rigenerazione dei tessuti, evitano la formazione di acne, comedoni, e stimolano la diuresi.

Alcuni studi clinici (ancora non ufficializzati) inseriscono il latte di soia tra gli alimenti che possono aiutare a prevenire il tumore al colon, alla prostata e al seno.

Controindicazioni e differenze rispetto al latte vaccino

Sebbene apporti quantità sufficienti di proteine, grassi buoni e contenga diversi elementi benefici, il latte di soia potrebbe non apportare sufficienti quantità di vitamine D, B12 e di calcio. In commercio esistono versioni arricchite di queste due componenti che potrebbero aiutare tutte le persone vegane e che non mangiano nulla di origine animale a non avere carenze nutrizionali.

Chi assume farmaci per la tiroide e chi ha problemi legati ai reni dovrebbe consultare il proprio medico prima di assumere latte di soia.

Infine occorre precisare che questa bevanda non è assolutamente adatta all’alimentazione di neonati e bambini. In tenera età, quindi non rappresenta un sostituto del latte materno o vaccino. Per maggiori dettagli ti consigliamo di consultare il pediatra.

Conoscevi tutti i benefici del latte di soia? Lo consumi abitualmente? Se sei alla ricerca di altri consigli su salute, alimentazione e benessere, consulta la nostra sezione troverai tanti spunti interessanti per vivere al meglio i tuoi impegni quotidiani e alleviare piccoli comuni malesseri.

Buona lettura!

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unghie decorate estive (100 FOTO)

Come assumere gli integratori alimentari