,

La dieta per sgonfiare le gambe

Dopo aver visto alcune strategie per dimagrire la pancia, ora vedremo insieme una dieta e qualche trucchetto per sgonfiare le gambe. Questa zona del corpo è infatti spesso motivo di vergogna per molte donne che, giunte alla prova costume, le nascondono con parei e pantaloncini.

Sei tra queste? Allora continua la lettura e vediamo insieme come sconfiggere questo problema!

Sgonfiare le gambe: cominciamo dalla ritenzione idrica

Molto spesso le gambe gonfie non sono solamente dovute ad accumuli di grasso, sovente la colpa è la ritenzione idrica, meglio conosciuta come cellulite.

Certo i chili di troppo non aiutano, ma andare a ridurre questo inestetismo dovuto ad una cattiva micro circolazione e ad uno scarso drenaggio potrebbe farti perdere qualche prezioso centimetro, soprattutto sul giro coscia.

Il primo passo, quindi, è eliminare il più possibile il sale, responsabile dell’accumulo di liquidi sottocutanei, sostituendolo con erbe aromatiche e insaporitori vegetali senza glutammato monosodico. Tra le spezie prediligi lo zenzero, la maggiorana, il rosmarino e la santoreggia, che contribuiscono a bruciare i grassi e smuovere gli accumuli adiposi.

Leggi anche: La dieta del limone per disintossicare e dimagrire

Dieta per sgonfiare le gambe: acqua e potassio!

In una dieta per sgonfiare le gambe non devono mai mancare due litri di acqua al giorno, meglio se povera di sodio, e tanto potassio contenuto in vegetali come la banana, le pesche, le fragole e i pomodori (che, tra l’altro sono anche amici dell’abbronzatura).

E’ molto importante, inoltre, assumere una giusta quantità di fibre per aiutare il nostro intestino a smaltire meglio le scorie evitandone l’accumulo in zone non gradite come, appunto, le gambe.

Se non ne consumi abbastanza, inserisci alimenti come broccoli, carciofi, cereali integrali e legumi che ti aiuteranno a sgonfiarti nella zona cosce e non solo facendoti subito sentire più leggera e snella in poco tempo.

A questo proposito cerca anche di limitare il ricorso a snack preconfezionati durante la giornata e di carboidrati complessi come il pane e la pasta. Questo non vuol dire escluderli dalla dieta, ma semplicemente sostituirli con prodotti integrali o con prodotti a base di kamut, riso, orzo.

Ti potrebbe interessare: Curarsi con le erbe: 10 rimedi con piante comuni

Proteine, tisane e altri consigli utilissimi!

Per sgonfiare le gambe e perdere qualche chiletto in eccesso è meglio evitare cibi proteici ricchi di grassi come gli insaccati, i salumi e i formaggi troppo grassi e sostituirli con pesce, legumi, ricotta e le uova (ma massimo due volte a settimana).

E non dimenticare l’importanza delle tisane e delle bevande drenanti! Non sono solo un valido alleato delle tue gambe, ma anche un ottimo modo per reidratarsi, soprattutto in estate quando gli infusi possono essere consumati anche freddi.

Tra tutti il vero re della lotta contro le gambe gonfie e la cellulite è il the verde, disintossicante e depurativo. In commercio esistono anche apposite tisane snellenti e drenanti a base di mirtillo, betulla e pilosella.

Da un minimo di una ad un massimo di tre tazze al giorno saranno perfette per eliminare la cellulite e sgonfiarti in modo totalmente naturale e senza sacrifici.

Un consiglio? Se non riesci a berle senza zuccherarle aggiungi un dolcificante naturale come la stevia o lo sciroppo di agave e mettile a raffreddare in una bottiglietta sorseggiandole al posto dell’acqua durante la giornata.

E tu, hai il problema delle gambe gonfie e pesanti? Come ti prepari in vista della temutissima prova costume? Non perdere tutti gli altri consigli beauty e make up contenuti nella nostra sezione: ogni giorno troverai nuovi contenuti pensati appositamente per renderti bellissima in estate e non solo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come dimagrire la pancia

Come combattere la stanchezza primaverile