,

Esercizi tonificanti da fare in casa

Il fatto di non poterti permettere un personal trainer non è una scusa sufficiente per cedere alla pigrizia e trascorrere le giornate tra il divano e la scrivania dell’ufficio! La sedentarietà è la nemica numero uno del tuo benessere fisico, ma la buona notizia è che puoi allenarti senza dover andare in palestra: ecco alcuni esercizi tonificanti da fare in casa.

Allenati in casa con esercizi tonificanti mirati

La prima regola da seguire per ottenere risultati apprezzabili è seguire un percorso di allenamento graduale. Non cercare di strafare già dal primo giorno e non bruciare le tappe, ma allenati con costanza e inserendo man mano esercizi di difficoltà crescente.

Inizia con il fare dei semplici esercizi di allungamento muscolare a corpo libero. In questo modo abituerai i muscoli a distendersi e comincerai a risvegliare quelli che non usi da un po’. In questa fase un allenamento troppo intenso potrebbe portare a strappi o contratture, perciò fai movimenti lenti e poche ripetizioni.

Leggi anche: 5 esercizi da fare in pausa pranzo

Tonifica gambe, glutei e addominali

Grazie agli esercizi tonificanti da fare in casa puoi scolpire le zone del corpo più soggette a inestetismi, come la fascia addominale, le gambe e i glutei. Per tonificare le gambe un buon esercizio è quello che allena l’interno coscia e gli adduttori. Per eseguirlo, distenditi su un tappetino e solleva le gambe tenendo i piedi affiancati. Divaricale lentamente, mantieni la posizione per qualche secondo quindi torna nella posizione di partenza. Esegui 2 serie da 25 ripetizioni e, dopo qualche giorno, aumenta gradualmente il numero di ripetizioni fino ad arrivare a 50.

Un secondo esercizio semplice ma efficace per tonificare gambe e glutei sono gli slanci. Inginocchiati sul tappetino, poggia i gomiti a terra e distendi le braccia. Contrai gli addominali e distendi all’indietro una gamba fino all’altezza del bacino. Abbassala e ripeti l’esercizio senza mai poggiarla a terra per tutta la durata della serie. Anche per questo esercizio, parti con 2 serie da 25 ripetizioni e aumenta il numero di ripetizioni man mano che passano i giorni.

Leggi anche: Come dimagrire la pancia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 esercizi da fare in pausa pranzo

Le proprietà dell’olio di semi di lino