,

Depilazione: quale modalità scegliere

depilazione quale scegliere

Fino a qualche anno fa a parlare di ceretta erano solo le donne; oggi invece vi sono anche gli uomini, i quali ci tengono sempre di più all’aspetto esteriore, depilazione compresa.

Oggi la depilazione rientra tra le tecniche di bellezza maggiormente utilizzate in campo estetico, tanto da meritare una maggiore attenzione e conoscenza sulle modalità di trattamento. Siamo in tanti, infatti, a ricorrere a essa, sia uomini che donne, ma non tutti sappiamo che, anche per la ceretta, è opportuno scegliere il trattamento in base al proprio tipo di pelle. Proprio come occorre scegliere uno shampoo in base alla natura del capello.

Ecco quindi di seguito, un elenco delle varie modalità di depilazione con riferimento, per ognuna, al tipo di pelle più adatto o inappropriato per essa.

Depilazione: quale modalità scegliere  

E’ bene innanzitutto distinguere la depilazione dall’epilazione. La prima elimina il fusto del pelo senza intervenire sulla radice; la seconda invece elimina completamente il pelo bruciando il bulbo della radice.

Vediamo adesso quali sono le modalità di depilazione presenti in commercio.

  • Ceretta a caldo: E’ il rimedio ideale per una peluria folta e spessa. Il calore della cera consente al follicolo pilifero di aprirsi facilitando lo strappo. La ceretta a caldo è controindicata per chi soffre di vene varicose o di fragilità capillare.
  • Ceretta a freddo: Ha dei tempi più rapidi rispetto alla cera a caldo. E’ adatta a chi soffre di vene varicose o di fragilità capillare. In commercio sono presenti anche delle particolari strisce con un velo di cera incorporata. Premete delicatamente la striscia tra le mani per riscaldarla appena e dopodiché apritela e applicatela sulla zona interessata.
  • Epilazione: E’ ideale per rimuovere i peli dalle gambe e dalle braccia, mentre è sconsigliato per le zone ricche di ghiandole (inguine e ascelle). Prima di procedere con l’epilazione è consigliato fare un bagno caldo per consentire ai pori piliferi una maggiore dilatazione. Prima di epilarvi non utilizzate nessun prodotto: in questo modo evitate di ostacolare lo scorrimento dell’epilatore sul corpo.
  • Decolorazione: Viene effettuata con una crema schiarente a base di acqua ossigenata e ammoniaca da far agire per 10 minuti. E’ ideale per pelurie sottili. Applicarla dopo una prova preventiva su una piccola area per scongiurare allergie o irritazioni.
  • Rasoio: E’ rapido e indolore ma favorisce una ricrescita molto rapida dei peli (in genere 2 giorni). E’ sconsigliato per le zone particolarmente sensibili (inguine, viso, braccia e cosce) e va utilizzato con l’ausilio di prodotti che ne agevolino lo scorrimento sulla pelle evitando tagli e graffi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *