,

Come superare lo stress da fine vacanza

Sebbene non sia una patologia, lo stress da fine vacanza è un disturbo molto diffuso, dovuto al brusco passaggio dal relax più totale ai ritmi lavorativi incessanti o caotici. Come superare questa situazione? Vediamo insieme qualche regola e consiglio per stare meglio!

Stress da fine vacanza: impara a conoscerlo

La depressione, la tristezza e lo stress che sopraggiunge alla fine delle vacanze è del tutto normale e non deve destare preoccupazione. Si tratta di una conseguenza quasi inevitabile, soprattutto nelle persone che svolgono un lavoro frenetico, dai ritmi incalzanti e faticosi.

Dopo un lungo periodo di riposo, infatti, il corpo fa fatica a riabituarsi e l’umore può risentirne. Ma superare questo momento è semplice, ecco qualche consiglio che, speriamo, possa esserti utile!

Riprendi gradualmente

Un ottimo modo per evitare lo stress da fine vacanze è rientrare a casa qualche giorno prima rispetto alla data di fine ferie. Così facendo non dovrai metterti subito al lavoro e permetterai al tuo organismo di riprendere la normale routine.

Nei giorni immediatamente precedenti al ritorno sul posto di lavoro, imposta la sveglia in modo da stimolare l’abituale ritmo di sonno/veglia e dedicati a qualche faccenda domestica o ad un hobby per rimetterti in moto.

Leggi anche: Ginnastica fatta in casa

Pause all’aria aperta e cibo sano

Un altro fattore che potrebbe stressare il nostro organismo dopo le ferie è il dover passare bruscamente dalla luce naturale (spiaggia, montagna, lago) all’illuminazione artificiale tipica degli uffici, dei negozi e anche delle abitazioni.

Ogni due ore concediti una pausa evitando di utilizzare dispositivi elettronici e pranza all’aria aperta, se possibile, prediligendo alimenti disintossicanti e che non appesantiscano il metabolismo.

L’attività fisica e i pensieri positivi

Nei giorni immediatamente precedenti al ritorno dalle ferie, concediti qualche momento per fare dei bilanci, dei progetti e dedicarti a pensieri positivi. Pensa a tutto quello che vorresti fare, agli obiettivi da raggiungere o , semplicemente, a quello che ti aspetta a casa, ma con ottimismo!

Il ritorno sarà meno traumatico se pensi che permetterà di dedicarti a migliorare il tuo lavoro oppure ad affrontare alcuni impegni che sino ad adesso hai rimandato.

Importante, infine, praticare una leggera attività fisica per migliorare l’umore grazie alla stimolazione di endorfine, uscire con gli amici e dedicarsi ai passatempi preferiti per evitare che i pensieri negativi si accumulino causando tristezza, depressione e nervosismo.

E tu, come affronti lo stress da fine vacanza? Ti consigliamo di dare un’occhiata anche ai nostri consigli su come combattere la depressione e su come riconoscere i più comuni disturbi psicosomatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come evitare i piedi gonfi

Ricette cosmetiche estive