,

Come preparare la pelle per l’abbronzatura

Tra non molto sarà ora di prendere il sole! E’ importante sin da ora preparare la pelle per l’abbronzatura in modo da poter sfoggiare una tintarella da invidia, duratura e uniforme, senza creare danni alla nostra cute. Come fare? Segui i nostri consigli!

Parola d’ordine: idratazione!

Il primo passo per preparare la pelle per l’abbronzatura è prestare particolare attenzione all’idratazione cutanea, anche dello strato meno superficiale.

Oltre a bere 2 litri d’acqua al giorno (abitudine da conservare sempre, anche d’inverno) è importante scegliere i giusti prodotti per il corpo e il viso e non dimenticare assolutamente di inserire frutta e verdura nella propria alimentazione.

D’estate si suda di più e si disperde molta più acqua, aiutati con degli integratori solamente nel caso in cui il tuo fisico ne richieda una quantità maggiore, ma fallo sempre dopo un consulto medico.

Assumi cibi ricchi di betacarotene e vitamina A

I cibi ricchi di betacarotene e vitamina A stimolano in modo naturale la produzione di melanina e, di conseguenza, facilitano l’abbronzatura. Questi due preziosi alleati della tua bellezza si trovano in tutta la frutta e la verdura arancione: via libera, dunque, a scorpacciate di carote, zucche, albicocche, meloni, arance e pesche.

Ma anche i broccoli, la lattuga, i pomodori, l’anguria e gli spinaci ne contengono una buona quantità: una bella insalata oppure un contorno a base di questi cibi ti renderanno non solo abbronzatissima, ma faranno anche bene alla salute! Leggi maggiori informazioni in questo articolo.

Uno scrub a settimana e la pelle sarà pronta per la tintarella!

Qualche mese prima di esporti al sole effettua un leggero scrub settimanale sulla pelle per eliminare le cellule morte. Potrai acquistarne uno specifico oppure crearlo in casa con zucchero di canna e yogurt.

Questa semplice operazione libererà lo strato più superficiale da impurità ed elementi che impediscono alla tintarella di risultare omogenea e duratura.

Inoltre farà penetrare meglio la crema idratante e di rendere ancora più efficace la tua beauty routine.

Leggi anche: I cibi amici dell’abbronzatura

Scegli la giusta protezione e applicala prima dell’esposizione al sole

Oltre a scegliere la protezione giusta in base al tuo tipo di carnagione (mai usarne una troppo bassa, mi raccomando) è importante applicare la crema solare nel giusto modo, altrimenti diventa quasi inutile.

Sul flacone è sempre indicato di stenderla uniformemente su tutto il corpo almeno 30 minuti prima dell’esposizione, in modo che il filtro si attivi correttamente. Metterla in spiaggia aumenta il rischio di scottature e di disidratazione cutanea.

Utilizza gli oli abbronzanti solamente dopo qualche giorno di tintarella e prediligi quelli naturali e il più possibile leggeri.

Usa sempre il doposole o una lozione molto idratante

Non sottovalutare l’importanza del doposole: la pelle ha bisogno di un’attenzione in più dopo l’esposizione ai raggi uv! Applica sempre una lozione rinfrescante a base di ingredienti idratanti come l’aloe vera o l’olio di argan.

Questo eviterà che la tua cute si squami portando via l’abbronzatura tanto desiderata e ti permetterà di mantenere più a lungo il tuo colorito dorato e uniforme.

E tu, quali metodi usi per accelerare la tintarella e renderla talmente perfetta da creare un po’ di invidia tra le tue amiche o colleghe? Se hai altri consigli non esitare a commentare, siamo sempre felici di leggere i tuoi contributi.

Non perdere tutti i nostri consigli beauty ordinatamente raccolti in questa sezione e dai uno sguardo ai consigli di make up: sarai splendida in poche, semplici mosse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come combattere la stanchezza primaverile

Rimedi per evitare le scottature del sole