,

Come abbronzarsi velocemente

Come ottenere un’abbronzatura perfetta

Moltissime donne durante il periodo estivo sono alla ricerca del metodo migliore per garantirsi una tintarella omogenea e duratura. Purtroppo, però, abbiamo sempre meno giorni a disposizione da dedicare alle nostre ferie. Come fare, quindi, per abbronzarsi velocemente, ma senza rischi per la pelle? Vediamolo insieme!

Abbronzarsi velocemente: cominciamo dall’alimentazione

Come abbiamo visto nell’articolo dedicato ai cibi amici dell’abbronzatura, molti alimenti contengono un’alta percentuale di beta carotene, che favorisce la produzione di melanina, aiutandoci a raggiungere il nostro colorito ideale senza rischi per la pelle.

Via libera quindi a frutta e verdura “arancioni” come le carote, il melone, le albicocche, ma anche alimenti ricchi di vitamina C come i pomodori, i cavoli, le fragole e le ciliegie. Se non ami particolarmente questi alimenti, potresti aggiungere alla tua alimentazione 50 grammi di formaggio al giorno, preferibilmente stagionato come il Grana o il pecorino.

Tieni comunque presente che una dieta varia e leggera è un’alleato insostituibile per affrontare al meglio la bella stagione.

E ricordati di bere moltissima acqua!

Leggi anche: Pelle levigata per un’abbronzatura perfetta

La preparazione della pelle: scrub e peeling

Per abbronzarsi velocemente è anche importante la giusta preparazione della pelle. Effettua quindi, durante tutto l’anno, uno scrub alla settimana e un peeling per il viso.

Liberando i pori dalle cellule morte e levigando con cura la cute la aiuterai a raggiungere in tempi più rapidi la tintarella, senza sacrifici e senza rischi.

Importantissima, inoltre, l’idratazione. Usa sempre una buona crema nutriente dopo la doccia, il bagno e  soprattutto dopo ogni esposizione al sole.

Abbronzarsi velocemente: alcuni consigli utili

Abbronzarsi velocemente non significa stare al sole ore e ore senza protezione. La comune credenza che usando una crema solare con SPF alto la pelle non si abbronzi è assolutamente errata. Evita quindi gli oli super-abbronzanti o i mix di oli vegetali, rischieresti solamente di scottarti o, peggio ancora, causare un invecchiamento precoce e danni da esposizione solare come, ad esempio, la formazione di melanomi.

Applica sempre il giusto fattore di protezione e non esporti nelle ore più calde. Per raggiungere più velocemente l’abbronzatura ideale distenditi in orizzontale quando i raggi solari sono più perpendicolari e passeggia in posizione eretta quando il sole comincia a calare.

Con questi suggerimenti sarà semplice sfoggiare una tintarella da invidia, rapida, ma nel pieno rispetto della pelle e della nostra salute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come scegliere la crema antirughe

Come scegliere la crema antirughe

Olio per capelli

Olio per capelli: come usarlo e proprietà nutritive