,

Aerosol fai da te: rimedi naturali

Sei raffreddato? Prova l’aerosol fai da te! Una delle principali cure per combattere il naso chiuso o le malattie respiratorie è sicuramente l’aerosolterapia. L’aerosol ha la capacità di ridurre il farmaco in particelle molto piccole che riescono ad accedere con maggiore facilità in tutte le zone delle vie respiratorie.

L’aerosolterapia è consigliata sin dalla più piccola età e si effettua con l’utilizzo di una mascherina per la bocca o una forcella nasale (a seconda delle zone su cui intervenire) e il nebulizzatore. Solitamente i farmaci che vengono adoperati per la cura sono di tipo mucolitico, antibiotico, antinfiammatorio, broncodilatatori e antiasmatici.

Ma anche per l’aerosol è possibile ricorrere a delle soluzioni nebulizzanti “fai da te”, appartenenti ai classici “rimedi della nonna” con elementi del tutto naturali, non tossici, facilmente reperibili in commercio e con proprietà terapeutiche garantite. Vediamoli insieme.

Rimedi aerosol fai da te

  • Un rimedio sempre validissimo è quello del vapore caldo con l’utilizzo dei cosiddetti “suffumigi” o “fumenti”. E’ sufficiente bollire dell’acqua in una pentola e aggiungerci degli oli essenziali balsamici come ad esempio l’eucalipto. In alternativa è possibile immetterci qualche foglia di alloro e di menta e versare tutto in una ciotola. Avvicinare il viso, coprendosi con un asciugamano, e respirare la soluzione nebulizzata.
  • Un’altra alternativa è quella di inserire nel raccoglitore dell’aerosol 100 ml di acqua e mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio. Grazie alle proprietà antisettiche il bicarbonato pulirà le mucose nasali ed esofagee e i bronchi.
  • Tra gli altri fumenti efficaci per la cura di infezioni respiratorie vi sono i fumenti alla camomilla. Versate una manciata dei fiori essiccati di camomilla in una pentola con acqua bollente e aggiungetevi un cucchiaino di bicarbonato. Le proprietà lenitive della camomilla aiuteranno a liberare dai muchi le vostre vie respiratorie. Questa soluzione può essere inalata o anche bevuta sotto forma di tisana.

Tutti questi rimedi sono garantiti nella cura “fai da te” delle malattie respiratorie, ma è sempre bene informare il medico prima di effettuarle. Il medico vi saprà consigliare quali erbe utilizzare e quali evitare in base alle vostre esigenze e condizioni fisiologiche.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *