,

10 rimedi per idratare i capelli

Decolorazioni, uso di piastre e phon, spazzole troppo aggressive o, più semplicemente, predisposizione naturale: sono molte le cause della chioma secca e sfibrata. Ecco 10 rimedi naturali per idratare i capelli e renderli lucidi, setosi, pieni di corpo e soprattutto belli senza dover utilizzare prodotti aggressivi o poco salutari per l’ambiente.

Rimedi per idratare i capelli: il cowash

Hai mai sentito parlare del cowash? Si tratta di una tecnica che serve per idratare i capelli e nutrirli in profondità. E’ uno speciale trattamento in cui la chioma viene lavata senza usare lo shampoo, ma solamente mescolando alcuni cucchiai (la quantità dipende dalla lunghezza) di balsamo a dello zucchero grezzo di canna.

La proporzione è di circa 1 cucchiaino di zucchero per tre cucchiai di balsamo. Una volta realizzata la tua maschera non dovrai fare altro che utilizzarla come normalmente faresti per uno shampoo. L’unica accortezza è quella di dedicare qualche minuto al massaggio del cuoio capelluto in modo che i granelli possano esercitare un’azione esfoliante e togliere il sebo in eccesso e le tracce di sporco.

Quindi risciacqua con acqua calda e goditi i tuoi nuovi capelli luminosi e morbidi! Ovviamente ti consigliamo di prestare attenzione all’INCI del balsamo.

Tuorlo d’uovo, yogurt e miele: un toccasana per la tua chioma!

A volte i rimedi naturali per i capelli li troviamo in frigo o in dispensa! E’ proprio il caso del miele, del tuorlo d’uovo e dello yogurt golosi da mangiare, efficacissimi per nutrire e idratare la capigliatura.

Tuorlo d’uovo: nonostante possa sembrare strano mettersi dell’uovo sbattuto sui capelli, il tuorlo delle nostre amiche galline veniva utilizzato sin dall’antichità. Grazie all’altissima concentrazione di proteine nobili e di oligoelementi la maschera ottenuta mescolando uno o due rossi a due cucchiai di aceto per togliere l’odore sgradevole è un vero toccasana che ti renderà bellissima e super luminosa.

Tienila in posa coperta con della pellicola per una ventina di minuti e poi risciacqua con abbondante acqua tipieda. I tuoi capelli rinasceranno!

Yogurt e miele: usati da soli o combinati tra loro sono un dolcissimo trattamento adatto soprattutto per i capelli chiari sottili e sfibrati o per chi utilizza troppo spesso strumenti per lo styling. Anche in questo caso ti basterà miscelarli tra loro in una ciotola e utilizzarli al posto del balsamo ed il gioco è fatto.

Scopri anche: Come stimolare la crescita dei capelli in modo naturale

Semi di Lino, Olio di Mandorla e Olio di Oliva:

Quando le nostre nonne erano giovani non esistevano tutti i prodotti per idratare i capelli che possiamo trovare oggi al supermercato. Quei pochi in commercio erano considerati un lusso in quanto molto cari, soprattutto durante e dopo le guerre. Come facevano ad avere una chioma lucente e vaporosa? Molto semplice: usavano olio!

Olio di Mandorle Dolci: nutriente, leggero e facile da conservare è una vera panacea per ogni problematica che riguarda secchezza e mancata idratazione della capigliatura. Unito al balsamo oppure massaggiato solo sulle punte aiuta a ripristinare la barriera protettiva e a rendere i capelli sani, belli e forti.

Olio di oliva: comunemente usato che in cucina, l’olio e.v.o è un validissimo aiuto per la nostra bellezza. Anche in questo caso utilizza poche gocce solo sulle punte oppure associalo al tuo normale prodotto e vedrai che in pochissimo tempo le doppie punte saranno solamente un lontano sogno.

Semi di Lino: senza dover comprare per forza i gel oppure l’olio apposito, basta una manciata di questi semini (si comprano al supermercato ed in erboristeria) al giorno uniti allo yogurt, al naturale oppure nell’insalata per rinforzare non solo il bulbo capillare, ma anche le unghie. Provare per credere!

 Leggi anche: Piastra per capelli: guida all’uso corretto

Succo di mela, aceto e fondi di caffè: un rimedio efficace e naturale!

Ecco gli ultimi 3 consigli che tutte, ma proprio tutte noi, possiamo facilmente adottare anche se siamo di fretta e abbiamo poco tempo. Si tratta di massaggiare, prima dell’ultimo risciacquo succo di mela, aceto o caffè per ravvivare subito la chioma e renderla super idratata.

Succo di mela: con una centrifuga ricava e filtra il succo di una mela verde o rossa e usala unitamente all’acqua durante l’ultimo step del tuo lavaggio. Non solo avrai dei capelli lucidissimi e nutriti, ma saranno anche profumati.

Fondi di caffè: è vero che non si butta mai nulla! Anche i fondi di caffè massaggiati sul cuoio capelluto dopo lo shampoo ti permetteranno di nutrirlo e eliminare residui e impurità che fanno apparire le lunghezze opache. Inoltre sono anche volumizzanti, quindi potrai dire addio all’aspetto da “spaghetto” privo di forma.

Aceto: uno degli evergreen, da sempre utilizzato da moltissime donne in tutto il mondo. L’ultimo risciacquo a base di aceto è uno dei metodi migliori per dare una sferzata di energia a tutta la testa. Se hai paura del cattivo odore non ti preoccupare: puoi addizionarlo al limone oppure all’olio essenziale che preferisci.

Hai visto come è semplice idratare i capelli in modo naturale? Non perderti anche tutti gli altri consigli per le acconciature, per la cura e l’hair routine quotidiana. Tutti i nostri suggerimenti, tutorial e guide li trovi qui. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *